Pubblicato da: clementinaolga | 19 agosto 2007

è stata dura…

ma ce l’ho fatta.

ho sistemato alcuni vecchi scritti proprio nella pagina che volevo (non è stata un’impresa da ridere!) e ora inizio a muovermi in questo blog un po’ meno a tentoni.

dunque posso mettere giù due righe.

inizio oggi, anche se ci sto ragionando da qualche giorno, oggi che sono di guardia (e che per fortuna la mia attività clinica è limitata, grazie al reparto stranamente tranquillo…), oggi che fuori c’è un sole caldo e asciutto, un venticello già piacevolmente fresco, il silenzio delle domeniche di agosto.

il fatto che io abbia deciso di utilizzare un briciolo del web a mio piacimento a fatto sorridere molti amici, sghignazzare molti altri.

ma io spero anche incuriosire qualcuno.

di sicuro diverte me,

mi lancio in questo nuovo “gioco” con grande ironia e molta curiosità.

inshallah!

Annunci

Responses

  1. Ciao Clementina,
    è buffo per me darti il benvenuto perché in fondo su questa piattaforma ci sono arrivata da poco. Però sono una blogger dal dì dell’ 11 Settembre 2004 (si, ahimè, era un triste anniversario. Ma io al momento non me ne accorsi) e in effetti qualche piccola esperienza me la son fatta.

    Non preoccuparti degli sghignazzamenti, è molto comune in chi non ha mai avuto esperienza di questo strano mondo che è il web. L’unica cosa che puoi rischiare è la dipendenza. E quella, credimi, è davvero forte.

    Ti linkerò nel mio blog. L’unica perplessità sarà il luogo… Per ora ti metto ni “personali”.
    Buona navigazione e… buon lavoro (‘nnaggia…)

  2. evviva! è arrivata clementina. buona lavoro.
    j

  3. cara clementina, buon blog!

  4. grazie!
    fiera di aver trovato un interessante diversivo all’attività lavorativa…c’era quasi il rischio che mi mettessi sul serio a scrivere la tesi! :-)))

  5. Cara dolce Clementina, più che sghignazzamenti direi apprezzamenti per la tua voglia di scambiare idee strampalate spero di poter contribuire alla follia generale come mezzo verso una possibile soluzione alle frustrazioni quotidiane

  6. ma ciao olga, ma cosa dici, ma quali sghignazzi, già lo sai che io sono un tuo sostenitore, o come dicono i foresti un tuo fan!
    certo è che ricevere via mail i tuoi spaccati di cervello erano incursioni imprevedibili, gradevoli diversivi ed efficaci detersivi contro la noia.
    adesso il blog mi penso possa perdere un po’ quel gusto del fracapoecollo… ha comunque un gustino sempre niente male.Avanti!un bacio.

  7. cortese olghettina,
    ho pensato che ti saresti dovuta dedicare alla scrittura ogni volta che ricevevo le tue mail, ovviamente io banalmente fantasticavo il cartaceo…e come al solito arrivi tu e mi dimostri quanti anni luce io sia indietro!!!!!!!

  8. Ciao carissima,
    dalla prima volta che ho letto una cosa tua, forwardata dalla consorte, ho pensato ad un tuo blog. Il blog già l’avevi dentro la testa, e sono contento che tu abbia seguito il consiglio…futtinne della torma sghignazzante e informaticamente analfabeta, lasciali alle loro fantasie luddiste in attesa che gli si rompa il frigo nel ponte pasquale o la macchina in quello di ferragosto!
    Continua a scrivere.
    Teo
    Ps.: (parentesi: qualcuno si ricorda delle lettere adolescenziali dove il Ps c’era sempre? Mentre ora con gli emails no, perchè uno può ritoccare il testo? L’imeil ha ucciso il piesse?) Fatti un account su flickr per le foto e poi usa un plugin per wordpress per linkarle (anche se sul loro dominio non so se puoi), nonchè attiva i feed rss per i tui post!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: