Pubblicato da: clementinaolga | 10 gennaio 2008

piove

una, cento, mille gocce. quasi uguali, si appiccicano alla visiera del casco. attraverso di loro si sfumano le luci consuete, la città che pigra, lenta, si prepara ad un’altra notte.

il verde del semaforo mi abbaglia, invade tutto lo spazio davanti ai miei occhi, riflesso dall’asfalto lucido.

sento il freddo salire su, dalle mani, freccette di brividi si danno appuntamento dentro la mia pancia.

le gocce confondono e sagome davanti a me, la strada si perde in uno sciame rosso, intenso, forte, come il sangue.

se non trovassi i semafori verdi? umido e freddo, lungo una strada con troppe curve. la notte è scesa d’improvviso, stasera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: