Pubblicato da: clementinaolga | 12 maggio 2009

musica, maestro

Genova si vende in piazza, si mette sul mercato. Genova dà la cera ai suoi ori, lucida le gemme dei suoi tesori.

Note di De Andrè risuonano da palazzo ducale ai negozi in giro, foto, libri, rassegne.

Ne approfitteranno anche la Philip Morris e la Marlboro, di tutte le belle istantanee del compianto Fabrizio, sguardo scostante e immancabile sigaretta tra le labbra.

Mostre, spettacoli, conferenze.

Ci manca solo il premier che strimpella ” bocca di rosa” all’onore della labbra rifatte di qualche velina e abbiamo tutto.

Allo spettacolo entro un po’scettica un po’ distante, sola, protetta entrando tra la ciarliera folla del pubblico dal mio casco nero.

Eppure in fondo curiosa, non vedo l’ora che il buio del sipario lasci solo per me il tutto tondo delle note.

“mastica e sputa
prima che venga neve
luce luce lontana
più bassa delle stelle

quale sarà la mano
che ti accende e ti spegne
ho visto Nina volare
tra le corde dell’altalena

un giorno la prenderò
come fa il vento alla schiena
e se lo sa mio padre
dovrò cambiar paese
se mio padre lo sa
mi imbarcherò sul mare…”

Ho visto carlo danzare, il suo corpo emozionato e teso, il sudore e lo sguardo, il sorriso infine.

Ti ho visto, superare il peso, il muscoli in un guizzo sfidare la legge che ci inchioda a terra, palpitare di gioia.

Anche me ha preso l’onda, le note che riempivao la stanza, piroettando sotto ai candelabri enormi, ricchissimi, stupendi.

La musica ha dato vita al mio dolore, la musica ha alimentato la mia risurrezione.

Sono con te, nell’equilibrio di un passo di danza, impercettibile sintonia, unione. Poi posso guardare e salpare, sono pronta. Sul mare.

Annunci

Responses

  1. mi son tornati un po’ i brividi ripensando alla mia giornata a genova,alla mostra,a faber…manca..tanto,tantissimo..

  2. abbiamo aspettato tanto, ma come al solito ne valse la pena, e che foto!
    .v

  3. gia’ che il premier ci sbatte le sue squinzie in prima serata, pensavo che mettere quella baldraccona della tua cagna in copertina fosse il minimo!

  4. ho già pronta una bella denucia per stalking all’indirizzo di quel maniaco di tigro, con gli amici della lega parlavamo già di castrazione chimica, come misura precauzionale, anche se sarebbe evidentemente meglio quella fisica, soprattutto per il nostro rinomato sadismo…
    biasimo poi l’evidentemente foto ritocco con photoshop perchè è chiaro che taigher non mai annusato altro che il fiore mai colto della mia santa maria goretti!
    farlo inchinare così alla croce è un palese falso per ingraziarsi la giuria clerical-chic, non mi aspettavo tanto, vergogna!
    dopo lo stupro diremo forse che è stata lei a provocarlo con la sua irresistibile bellezza?
    vergogna!
    adeu.v.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: