Pubblicato da: clementinaolga | 11 febbraio 2010

ereditá

mia mamma ha cento anni.

ha cento anni, e piú, e piú di mille rughe.

secche, leggere, le setacciano il sorriso, da una parte all’altra.

cento anni di risate, e lacrime che si incanalano giú per le pieghe della pelle, troppo presto asciugate, o forse nemmeno spuntate.

mille rughe, di dubbi, di rabbia, di parole, e pensieri.

sulla sua pelle, ci sono grani di deserto, antichi e sottilissimi, ci sono i bagliori riflessi dal mare, il suo salmastro sconosciuto e conquistato, polvere, e tempo.

resta il calco, tra le pieghe del tempo, marcato, su un viso passato.

nelle mie rughe, la mia pelle nuova, selvaggia, ho scovato un sorriso, accennato, composto.

lo vedo, ora, sí, una traccia, un tesoro. ora lo so, non si era perduto.


Annunci

Responses

  1. uhm…fa pensare

  2. serena selvaggia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: