ripasso di ed. civica

Questa Repubblica. Gustavo Zagrebelsky.
E chi non sfoggia un libro di “educazione civica” residuo bellico della scuola media? Forse chi l’ha venduto per qualche lira al libraccio, buon per lui.
Di solito l’autore e’ l’impronunciabile Gustavo, Zagr qualcosa. Lo chiamero’ Zaza’.
Come il poliziotto di Lupin. Che simpatico. Io questo Zaza’ me lo immagino un po’come quello del cartone animato, incazzoso, rude, ma in fondo un buono, uno di noi.
D’altronde ha ben da innervosirsi, di questi tempi, Zaza’.
Leggo: “L’Italia ripudia la Guerra come strumento di offesa alla liberta’ di altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”
Ovvio che da quando ho fatto le medie io devono aver aggiornato questa roba qui. Zaza’, mi sa che queste sono tue nostalgie, aggiórnati.
Figurati che c’e’ anche scritto che “tutti i cittadini hanno pari dignita’ e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”, e piu’ giu’ “Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani”.
Vedi vedi. Minimo ti sarai beccato una scomunica, Zaza’. Guai a te.
Meno male che oggi da Genova abbiamo esportato con orgoglio il monsignore, per mettere un po’ d’ordine.
Proprio mentre “Il Giornale” ci allerta sulle minacce di tolleranza zero degli Imam, Angelo dice quello che in tanti non ce la sentivamo di mettere in parole. Ma certo.
Tutti in riga. Di qui, quelli a posto. Di la’ ci infiliamo i froci, gli atei, gli incestuosi, gli assassini, le vogliose, i pedofili, i separati. E che, aggiungerei, vogliamo forse tollerare i terroni, gli amanti della fellatio e le coppie senza prole?
Mi viene in mente, tanto per fare una citazione colta, la scena di Fantozzi (altro Genovese da esportazione!) sul bus “scendano tutti, tranne vecchi, donne e bambini”.
Chi ci resta nell’eden dei senza difetto?
Non molti preti, se non altro.
Ma tra quelli che accoglievano Gesu’ con rami di ulivo (e forse palmette intracciate dai vu’ cumpra’) mi pare che non ci fosse stata selezione all’ingresso.
Io, comunque, nel dubbio, faccio i fogli per sposarmi. Con i sacramenti sono a posto, e ho anche fatto il bollino blu alla macchina.
Buona Domenica
P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: